Il Primo Passo verso la Realizzazione – Capitolo 7


Vediamo insieme un ottimo esercizio per cominciare a prendere familiarità con tutto quello che abbiamo detto nei precedenti 6 capitoli. (Se sei arrivato su questo articolo saltando il corso, non avrà molto senso per te. Ti suggerisco di iniziare dal principio CLICCANDO QUA, è GRATUITO e ti sarà MOLTO utile per districarti nella giungla del web e nel polverone che è in corso riguardo il manifesting e l’autorealizzazione).

L’esercizio consiste nel fare una visualizzazione appena sveglio dove vedi te stessa/o alla fine della giornata riflettendo su come sia stata fantastica! Puoi farlo semplicemente vedendoti la sera felice, contento o eccitato o qualsiasi altra emozione vorrai provare durante la giornata.

Puoi anche estendere questo esercizio a come ti vedi alla fine di una settimana, un mese o un anno! (Ho creato una visualizzazione guidata che puoi trovare nell’Audio Video corso “Una Vita Felice” che TROVI CLICCANDO QUA)

Questo esercizio da solo, può comportare un beneficio inestimabile. Come vedi NON è specifico, quindi parliamo delle visualizzazioni del primo tipo, cioè quelle focalizzate sulle emozioni e lascia aperte un sacco di porte a possibilità grandiose che possano rispettare la tua emozione “attesa”. Un esercizio come questo, può portare ad un miglioramento della tua vita pur partendo da zero. Ovviamente, se già sei “navigato” in questo settore, non significa che per te non funzioni! Ti invito caldamente a provare questa visualizzazione. Tra qualche tempo, potresti tornare qua a ringraziarmi di averti spronato a farla!

Quanto dovrebbe durare questa visualizzazione? Ci credi che potrebbe essere sufficiente anche 1 minuto o 2 fatti bene? Quindi NON hai scuse! Da domani mattina, inizia a farla! Vediti nel tuo letto la sera stessa che sei grata/o per la splendida giornata che hai avuto davanti!

Questa cosa del “tempo”, di quanto tempo sia necessario per utilizzare bene la formula (sia con un esercizio di questo tipo, sia per i nostri obiettivi specifici), ha davvero creato molta confusione. In rete mi sono persino imbattuto in meditazioni di 1 ora, con frasi di marketing atte a vendertela.

Mi metto nei panni di quelle persone che 1 ora realmente non ce l’hanno o che hanno serie difficoltà a concentrarsi. Cavolo.. che botta di disistima.. certamente non è un grande aiuto.

Sono qua a dirti che NON è necessario 1 ora di costante esercizio. Magari vorrai arrivarci col tempo, ma NON è necessario. Si tratta di capire COSA funziona per te. E’ ovvio che se noti che 1 minutino scarso non produce effetti, dovrai aumentare almeno a 5/10 minuti. Questo sì.

Ma ancora una volta la questione è soggettiva. Conosco persone che riescono a creare una visualizzazione fatta bene (quindi con emozioni, sensazioni e dettagli) in pochi minuti, altre che necessitano di più tempo.

L’unica cosa importante è che tu usi la formula PER UN SINGOLO OBIETTIVO ogni volta. ATTENZIONE; non che non puoi visualizzare più obiettivi durante la giornata, ma che durante una “sessione”, concentrati esclusivamente su UN obiettivo.

Poi ti riposi, e la rifai per un altro.

Esempio di COME utilizzare La FORMULA.

Ti Auguro ogni momento più Straordinario

Francesco.

La tua Opinione è Importante! 🙂

Lascia un commento