Come Avere Fiducia in se Stessi


Ci sono molte persone che, ogni giorno, si chiedono “Come si fa ad avere più fiducia in se stessi?

E’ il caso di tutte quelle persone che sono alle preso con problemi di autostima, spesso dettati da tutti i ricordi di piccoli o grandi fallimenti del passato.

Avere fiducia in te stesso
Avere fiducia in te stesso

Devi sapere che la fiducia in se stessi, si costruisce attraverso esperienze, esattamente come la disistima. Il problema è che tendiamo a ricordare i nostri insuccessi, in quanto artefici di dolore e sofferenze. Letteralmente registriamo questa informazione e, a secondo di cosa abbiamo vissuto, la etichettiamo come “fallimento”. Il problema è che in quell’immagine di fallimento ci siano noi stessi, ed ecco che quindi, l’immagine “reale” diventa che noi siamo falliti.

Tutto questo a volte capita anche solo con una singola delusione. Siamo così abituati a ricordarci delle delusioni che ogni piccolo successo è stato da noi “dimenticato”.

La bella notizia è che possiamo ri-abituare la nostra mente al successo. Facendo questo, sarà possibile con il passare del tempo aumentare la propria fiducia in se stessi.

Ma come si fa ad avere davvero questa famosa fiducia in se stessi? Come puoi sentirti una persona “che ha successo”?

Che sia per il raggiungimento di un obiettivo, un desiderio, o altre cose, uno dei problemi molto comuni è quello di volere “tutto e subito”, non ultimo, quello di desiderare sin da subito cose che sul momento, ci sembrano troppo grandi ed impossibili. In questi casi, un nuovo fallimento è assicurato, ed ecco che il programma si ripete.

Quando siamo coscienti di avere poca autostima, sarebbe un’ottima cosa darsi dei piccoli obiettivi. Perchè? Hai mai sentito dire che “successo genera successo?”. E’ davvero così! Letteralmente!

Un esempio molto calzante, è quello dei pugili: un manager sa benissimo quanto sia importante l’autostima per un atleta, quindi cosa fa? Fa moltissima attenzione a selezionare gli incontri futuri del proprio assistito, così che possano un passo per volta attraverso una serie di successi.

Puoi applicare lo stesso principio alla tua vita. Se hai un grande sogno, un grande desiderio, potresti ad esempio creare delle “tappe” intermedie. Una volta definite queste tappe, creane altre, tra una tappa e l’altra. In questo modo ti trovi con tanti piccoli obiettivi volti al desiderio finale.

Un’altra cosa importantissima, è imparare a registrare anche i più piccoli successi. Questo non solo farà bene e ti aiuterà ad accrescere la tua autostima, ma ti farà render conto di quanto in effetti tu possa essere una persona capace, e interiorizzerai “nuove memorie” andando così a scalzare quelle ormai obsolete di fallimenti e delusioni.

Io ad esempio registro i miei successi festeggiando ogni volta. Pensaci bene. quando sbagli qualcosa, la maggior parte delle volte hai un’esternazione (talvolta anche piuttosto forte). Questa la possiamo definire un’ancora verso gli sbagli. Dovresti piuttosto diventare quasi indifferente ai fallimenti, ed iniziare ad ancorare i successi!

Iniziate a pensare ai “fallimenti” a come dei tentativi per raggiungere il successo; poco importa se non è ancora stato raggiunto. Annotate cosa avete imparato, tenetevi questo insegnamento, ma poi NON pensate più al fallimento. Usate l’insegnamento per provare a raggiungere l’obiettivo in altri modi!

Inizia ogni sera, ogni mattina, a pensare deliberatamente a tutte quelle volte che hai avuto anche un piccolo successo. Vedi l’immagine di te stesso che hai agito e ce l’hai fatta.

Non è importante se è stata una cosa grande o piccola. E’ importante imparare a ricordare momenti nei quali ti sei sentito come una persona CHE PUO’! E chiunque in qualcosa è riuscito.

Se fai questo ogni giorno, cambierai la tua immagine mentale che hai di te stesso anche nel presente!! Esattamente come avevi fatto fino ad ora per il fallimento e la mancanza di autostima, ovvero pensando solo a cosa NON sei riuscito a fare.

La scelta, come vedi, spetta a te! Puoi scegliere se pensare ai successi o ai fallimenti. A secondo di quello che scegli, proietti la tua immagine nel presente e nel futuro, determinando la qualità della tua vita.

Una volta imparato a rievocare immagini di te stesso in situazioni di successo, potrai usare questa emozione per avvicinarti ad un nuovo compito; se entri in quella sensazione di “ce l’ho fatta”, potrai iniziare qualsiasi cosa nuova desideriate. E’ così che funzioniamo.

Quindi, da oggi, inizia a fare qualcosa di nuovo, qualsiasi cosa (uno sport, un hobby, una passione, un lavoro online etc..) dandoti PICCOLI TRAGUARDI per te raggiungibili. Potresti sorprenderti tra qualche settimana di quello che in realtà sei capace.

Una buona cosa, sarebbe anche (e forse iniziare da) l’auto-accettazione. Ma è un discorso davvero lungo da poter esprimere in questo articolo. Vedrò se prepararne in futuro uno completo.

Per chi volesse accelerare la propria autostima, ricordo la spettacolare Audio-Guida “Una Vita Felice” LA TROVI CLICCANDO QUA.

Ci sono esercizi mooolto avanzati per l’auto-accettazione, la fiducia in se stessi, raggiungimento di obiettivi.. CLICCA QUA E SCARICALA OGGI IN PROMOZIONE.

Se questo articolo ti è stato anche solo un poco utile, CONDIVIDI anche con altri. Potresti aiutare un amico.

Un Abbraccio

Francesco.

La tua Opinione è Importante! 🙂

Lascia un commento